DIRITTI E DOVERI

Il Brevetto SICS è riconosciuto dal Ministero dei Trasporti e della Navigazione e permette di accedere alle spiagge italiane con il proprio cane in qualità di Volontari di Protezione Civile e quindi per svolgere un’attività socialmente utile che prevede però anche degli obblighi ben precisi che è bene siano noti fin da subito…

 

 images 1

Accesso ai luoghi di balneazione

In alcune spiagge del litorale ci possono essere delle aree dedicate all’ingresso dei cani, con regole che possono variare da Comune a Comune.

In generale le ordinanze di balneazione emanate dai Comuni vietano l’ingresso degli animali spiaggia  con esclusione dei cani che accompagnano i non vedenti e i Cani da Salvataggio in Acqua muniti di brevetto in corso di validità, tuttavia è data facoltà ai concessionari di autorizzare il transito ma vietare la sosta.

 

images 2

Obblighi e interventi

Il brevetto SICS permette quindi di accedere alle spiagge italiane con il proprio cane, in deroga alle ordinanze di balneazione, in qualità di Volontari di Protezione Civile e quindi per svolgere un’attività socialmente utile con degli obblighi ben precisi.

 

Gli obblighi e le regole base, che i responsabili delle sezione SICS spiegheranno agli interessati, includono sempre e comunque  l’obbligo di prestare servizio in caso di necessità.

Le Unità Cinofile che non si atterranno alle regole potranno incorrere nella sospensione del Brevetto stesso.

 

 

foto

Validità del brevetto

Il brevetto deve essere rinnovato ogni anno tramite un esame altrimenti non è più valido!